Star left ESTA blog | Suggerimenti ed articoli per chi visita USA Star left

ESTA BLOG E NOVITA'

Posted: Aug 04, 2017

Hai richiesto l’ESTA... Cosa succede ...

Il processo di domanda del sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio (ESTA) si svolge interamente online e richiede solo circa 10-15 minuti. L’unica cosa che devi avere a portata di mano è il tuo passaporto e un metodo di pagamento. Per ulteriori informazioni su come compilare il modulo, puoi consultare i nostri altri articoli sul blog e la nostra guida sull’ESTA, ma qui parleremo di cosa succede dopo.

Una volta che hai inviato la domanda ESTA, riceverai il tuo stato di autorizzazione entro 24 ore e generalmente molto più velocemente (entro un’ora). Questo viene inviato all’indirizzo e-mail…

Posted: Jul 19, 2017

Lavorare verso la reciprocità del pro...

I 38 paesi che fanno parte del programma di esenzione da visto comprendono l’intera Unione Europea nonché altri paesi al di fuori dell’UE, come il Giappone o il Cile. I cittadini di questi 38 paesi possono richiedere un’esenzione da visto, denominata ESTA (sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio); se approvata, possono andare negli Stati Uniti per periodi fino a 90 giorni alla volta, a scopo di turismo o di lavoro, senza bisogno di un visto.

A loro volta, i cittadini statunitensi possono recarsi in questi paesi senza la necessità di un visto, seguendo gli stessi criteri o simili…

Posted: Jul 14, 2017

Il nuovo divieto di viaggio: ciò che ...

Essenzialmente, i componenti fondamentali del nuovo divieto di viaggio di Trump non differiscono in modo sostanziale da quelli che l’hanno preceduto. Come prima, il divieto riguarda le persone provenienti da Iran, Libia, Somalia, Sudan, Siria e Yemen. La differenza principale è che le persone di questi sei paesi che hanno stretti legami con gli Stati Uniti potranno comunque viaggiare.

Vale la pena sottolineare a questo punto che nessuno di questi sei paesi fa parte del programma di esenzione da visto e quindi non riguarderà coloro che hanno delle ESTA o coloro che lo stanno richiedendo e hanno ricevuto…

Posted: Sep 30, 2016

Ingresso negli USA sempre più comodo ...

Quando si parte in vacanza (o per lavoro) per un posto lontano, dopo aver fatto tante ore di viaggio sopra un aereo, l’ultima cosa che si vorrebbe fare è quella di stare in fila ad attendere lunghe e noiose operazioni di imbarco-sbarco presso gli aeroporti. Inoltre, se ciò non bastasse, in caso di viaggi all’estero, bisogna mettere in conto un ulteriore rallentamento durante il transito doganale: negli Stati Uniti, per esempio, si è sottoposti ad un controllo da parte degli ufficiali di frontiera che potrebbe durare anche molto tempo e risultare, talvolta, “intimidatorio”!

I viaggiatori internazionali che aderiscono…

Posted: Aug 15, 2016

Social network ed ESTA: forse in arri...

Proprio per la grande diffusione di questi strumenti, anche i settori apparentemente più lontani dalla loro contaminazione, cominciano a valutarne l’uso secondo le proprie necessità. Tra questi, la lotta contro il terrorismo e l’intento di mantenere sempre più monitorati gli ingressi in USA, stanno portando il Dipartimento di Sicurezza americano (DHS) ad escogitare metodi integrativi al fine di ottenere un controllo più serrato su chi decide di visitare gli Stati Uniti. 

Dalle ultime indagini a livello europeo sull’utilizzo dei Social Network risulta che l’Italia si attesta al quarto posto tra i maggiori frequentatori del web su queste piattaforme…

Posted: Jun 22, 2016

Olimpiadi di Rio 2016: esenzione temp...

Ormai se ne parla da un bel po’ e finalmente tra qualche settimana lo sport mondiale sarà totalmente coinvolto nell’evento più atteso: avrà inizio la XXXI edizione dei Giochi Olimpici RIO 2016 e la XV edizione delle Paralimpiadi! Infatti, dal 5 agosto 2016, in cui avrà luogo la cerimonia di apertura presso il mitico Maracanà, al  21 agosto 2016, si svolgeranno a Rio de Janeiro i Giochi Olimpici e dal 7 settembre al 18 settembre 2016, sempre a Rio, le Paralimpiadi.

Quelle del 2016 sono le prime Olimpiadi della storia che si svolgeranno in Sud America e in…

Posted: Feb 27, 2016

Ultime novità nell’ambito del "Visa W...

L’anno 2016 riserva delle importanti novità nell’ambito del “Visa Waiver Program” (Programma “Viaggio senza visto”) relativamente alle modifiche previste nella legge denominata “Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act of 2015”.

In particolare, a partire dal 21 gennaio 2016, sono divenute attive le modifiche di Legge riguardanti alcune categorie tra i beneficiari del “Visa Waiver Program”: tali provvedimenti rientrano in un piano di intensificazione delle misure di sicurezza e protezione dei confini, mantenendo comunque valide le regole per la gran maggioranza dei richiedenti ESTA che potranno continuare ad ottenere la loro autorizzazione di viaggio in…

Posted: Oct 01, 2015

Quando gli Italiani sognavano la “Mer...

Il tema dell’emigrazione, negli ultimi tempi, sta toccando da molto vicino l’Europa, che sta diventando meta agognata da gente meno fortunata che proviene da territori di guerra e di fame. Purtroppo è un fenomeno che non dà cenni d’arresto e che ci fa riflettere su quanto il mondo sia diviso tra chi vuole restare e chi scappare.

Gli Stati Uniti, sin dalla fine dell’Ottocento, per molti Italiani, hanno rappresentato un “sogno” da inseguire, il luogo in cui potersi realizzare. Infatti, troppo spesso, ci dimentichiamo di come noi, in passato, abbiamo interpretato il ruolo di chi “scappava” e cercava…

Posted: Sep 01, 2015

La prigione di Alcatraz riapre le por...

La famosa e storica prigione di Alcatraz, nell’omonima isola della baia di San Francisco, riapre le sue porte e vi aspetta numerosi per varcare il suo ingresso!

Niente paura! Stiamo parlando della conclusione dei lavori di restauro e rinnovamento (costati 3 milioni di dollari, circa 2,7 milioni di euro) dell’ex struttura carceraria,durati più di un anno, in occasione dei quali, oltre ad aver “rinfrescato” ed ammodernato diversi edifici, si è provveduto a rendere antisismica la Guardhouse, l’edificio in cui alloggiavano le guardie.

Quindi, se volete “evadere” dalla monotonia preparate i vostri documenti di viaggio (autorizzazione ESTA…

Posted: Sep 01, 2015

Interpretare lo stato della tua doman...

Viaggiare nell’ambito del Programma di esenzione dal visto è un modo semplice e pratico per visitare gli Stati Uniti come turista o per motivi di lavoro. I cittadini italiani rientrano in questo programma e possono richiedere l’ESTA come alternativa al processo, più lungo, di ottenimento di un visto.

Quando richiedi l’ESTA online sarai sottoposto ad una breve, ma approfondita, serie di domande che determineranno l’esito della tua domanda. In ogni caso riceverai conferma sullo stato della tua domanda quasi immediatamente, ed esso sarà inviato all’indirizzo e-mail fornito al momento della compilazione dei dati. Le domande possono essere approvate…

Posted: Aug 01, 2015

Esplorare lo Spazio dagli Stati Uniti

Da anni si esplora lo Spazio con strumenti sempre più sofisticati che ci hanno aperto gli occhi su realtà sconosciute, grandi conquiste che ci rendono sempre più “piccoli” rispetto allo sconfinato Universo.

E’ infatti notizia di qualche giorno fa che la Terra avrebbe un “cugino” più anziano che le somiglia sotto molti aspetti.  La Nasa ha comunicato che questo pianeta, denominato Kepler 452b è stato localizzato in un’area “abitabile” di un sistema stellare a 1400 anni luce da noi, nella costellazione del Cigno.

Viene definito nostro “gemello” perché, tra tutti i pianeti extrasolari, avrebbe caratteristiche che…

Posted: Aug 01, 2015

Il programma di esenzione da visto e ...

Una domanda che molti viaggiatori si pongono prima di recarsi negli Stati Uniti è se sono tenuti a compilare un modulo I-94 W in aggiunta alla loro ESTA.

Il modulo I-94 W è stato obbligatorio per i titolari di autorizzazione ESTA. Tuttavia, dal 2010 questo non è più necessario. Molte domande comprese nella richiesta ESTA sono quelle presenti sul modulo I-94 W, quindi non vi è alcuna necessità di ripetere tali informazioni. È importante notare, tuttavia, che se non ottieni l’autorizzazione ESTA quando viaggi verso gli Stati Uniti, devi compilare questo modulo. Il modulo non è stato abbandonato…

Posted: Aug 01, 2015

Turismo eco-friendly negli Stati Uniti

I cambiamenti climatici sono ormai sotto gli occhi di tutti e sono, sempre più spesso, causa di enormi danni all’ambiente e di conseguenza all’uomo. L'idea che le attività umane siano responsabili della maggior parte dell'incremento del "riscaldamento globale" è ormai consolidata e, prima che sia troppo tardi, e che le generazioni future subiscano i nostri errori, è bene che tutti i Paesi mettano freno alle emissioni di gas responsabili dell’effetto serra, tra cui il biossido di carbonio (Co2).

Nonostante gli Stati Uniti siano stati tra i pochi Paesi a non aderire al “Protocollo di Kyoto” (accordo internazionale per contrastare…

Posted: Aug 01, 2015

Fare il funambolo negli USA

Quello che per alcuni sembra uno sport molto bizzarro, questa settimana ha fatto notizia, quando il temerario Nik Wallenda ha completato il suo percorso su corda più lungo di sempre alla Wisconsin State Fair. L’acrobata 36enne proviene da una lunga serie di funamboli, con sei generazioni prima di lui che hanno partecipato alla stessa attività carica di tensione.

Wallenda ha percorso 480 metri sospeso a dieci piani da terra. Avendo già attraversato le cascate del Niagara, il Grand Canyon e camminato tra i grattacieli di Chicago, lo stuntman sembrava essere più che a suo agio con questa impresa…

Posted: Aug 01, 2015

Visitare l’incantevole Puerto Rico co...

Forse non tutti sanno che noi italiani, per visitare l’isola di Puerto Rico nel Mar dei Caraibi, oltre ad avere bisogno di un passaporto elettronico valido, dobbiamo essere in possesso dell’autorizzazione ESTA, da richiedere semplicemente online.

Infatti Puerto Rico (o meglio l’arcipelago di Puerto Rico, costituito dall'omonima isola principale e da una moltitudine di isole minori) è un territorio non-incorporato degli USA, denominato Commonwealth di Puerto Rico, che ne consente l’auto-governo. Questo significa che Puerto Rico beneficia di alcuni aspetti legislativi degli Stati Uniti e possiede un grado di autonomia simile a quello di uno Stato federale dell'Unione…