ESTA blog | Suggerimenti ed articoli per chi visita USA

Posted: Dec 12, 2017

Il Visa Waiver Program contro la poli...

In superficie, il programma di esenzione da visto degli Stati Uniti ha una struttura simile alla politica sui visti dello spazio Schengen. Entrambi i sistemi consentono ai cittadini di determinati paesi terzi di accedere al paese senza la necessità di un visto.

Mentre la politica dei visti dello spazio Schengen copre l’intera politica dei visti della zona, il programma di esenzione da visto riguarda esclusivamente i paesi i cui cittadini possono recarsi negli Stati Uniti senza visto. Pertanto, il programma di esenzione da visto è solo una parte della politica generale dei visti degli Stati Uniti. In questo…

Posted: Nov 29, 2017

È sempre stato così facile visitare g...

Se di recente sei stato negli USA con un’ESTA, saprai già che il viaggio transatlantico è forse persino sorprendentemente liscio e facile. Sotto molti aspetti non è diverso dai voli interni in Europa. Ma è sempre stato così?

Per nulla. Una volta c’erano diversi fattori che rendevano il viaggio verso gli USA dall’Europa un bel calvario; accettabile, ma comunque con ostacoli. Da un lato, prima che venisse creato il programma di esenzione da visto, era obbligatorio che gli europei ottenessero dei visti per visitare gli Stati Uniti. Il processo di richiesta dei visti statunitense è accurato, costoso e…

Posted: Nov 14, 2017

Che cos’è un vettore firmatario del VWP

Come sai già, i cittadini di circa 38 paesi possono richiedere l’ESTA, che evita la necessità di un visto per recarsi negli Stati Uniti. L’Italia è uno di questi paesi e questo semplifica notevolmente il viaggio negli Stati Uniti per molti dei suoi cittadini.

L’ESTA – il sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio –fa parte del programma di esenzione da visto, che consente a determinati viaggiatori di visitare gli Stati Uniti senza visto, a condizione che stiano viaggiando a scopo di lavoro o turismo. Tuttavia, dietro le quinte, anche le compagnie aeree devono fare richiesta di adesione al…

Posted: Oct 27, 2017

Israele entrerà nel programma di esen...

Questo mese abbiamo visto sforzi da parte di Israele per soddisfare i requisiti per l’adesione al programma di esenzione da visto.

Israele vuole unirsi al programma di esenzione da visto degli Stati Uniti da molti anni, ma è stato costantemente respinto. Tuttavia, con segnali di margine e compromesso ora in vista, finalmente vediamo progressi in questa direzione. Allora, come funziona questo lavoro e perché è stato così difficile arrivare a questo punto?

Il programma di esenzione da visto consente ai cittadini di alcuni paesi di recarsi negli Stati Uniti senza la necessità di un visto. Il…

Posted: Oct 20, 2017

Misure di sicurezza quando si viaggia...

Grazie alla portabilità e ad un mondo sempre più digitalizzato, sempre più passeggeri portano con sé i loro computer portatili quando si recano all’estero. Recentemente ci sono state molte discussioni sui computer portatili sui voli, quindi qui chiariremo cosa devi sapere. Ricorda, se ti rechi negli Stati Uniti come cittadino italiano, la prima cosa che dovrai fare è accertarti di avere un’ESTA valida. Torneremo su questo punto, ma prima di tutto esaminiamo le misure in vigore relative ai computer portatili.

All’inizio dell’anno è stato adottato un divieto controverso sui passeggeri che portano con sé computer portatili sui voli…

Posted: Oct 06, 2017

Quello che devi sapere sul divieto di...

A partire dal 18 ottobre, negli Stati Uniti saranno aggiunte nuove restrizioni a quelle attualmente in vigore nell’ambito del “divieto di viaggio” che è stato implementato nel corso dell’anno.

I cittadini di paesi che fanno parte del programma di esenzione da visto non saranno interessati da queste nuove misure, ma è importante tenerne conto se sei un cittadino di uno qualsiasi dei paesi inclusi in esse.

Le nuove misure applicano restrizioni di viaggio ai viaggiatori provenienti da Venezuela, Ciad e Corea del Nord. Prima che queste restrizioni venissero annunciate, il divieto interessava già i viaggiatori provenienti…

Posted: Sep 29, 2017

Arrivo negli Stati Uniti con l’ESTA

Da cittadino italiano, hai la possibilità di richiedere l’ESTA online. Viaggiare con l’ESTA è un’alternativa a un visto statunitense tradizionale e significa che puoi recarti negli Stati Uniti per turismo o affari senza visto.

L’ESTA è di gran lunga la forma più comune di autorizzazione di viaggio tra gli italiani, perché evita tutte le spese e i lunghi periodi di attesa per i visti. Tuttavia, non è valida per tutti i tipi di viaggio. In particolare, è pensata per i viaggiatori che visitano gli USA come turisti o per affari.

Ci sono pochi altri casi in…

Posted: Sep 01, 2017

8 caratteristiche chiave del VWP e de...

Il programma di esenzione da visto è un accordo stipulato tra 38 paesi e gli Stati Uniti. Esso permette ai cittadini di questi paesi di richiedere l’ESTA, una forma di autorizzazione di viaggio utilizzata per turismo o affari.

Il processo di richiesta dell’ESTA è facile; la si compila e presenta completamente online e i richiedenti ricevono una risposta entro 24 ore. Tuttavia, ci sono alcuni aspetti del programma di esenzione da visto e della domanda ESTA che possono causare confusione. In quanto viaggiatore negli Stati Uniti con questo programma, è importante comprendere questi aspetti per evitare problemi o…

Posted: Aug 22, 2017

Visitare il Canada o il Messico dopo ...

Se stai attraversando l’Atlantico e andando negli Stati Uniti dall’Italia, spesso è abbastanza invitante approfittare del viaggio per esplorare i paesi limitrofi. Allora come si fa a fare un viaggio in Canada o in Messico dagli Stati Uniti?

In quanto titolare di passaporto italiano, puoi richiedere di visitare gli Stati Uniti in base al programma di esenzione da visto, utilizzando il “sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio”, meglio conosciuto come “ESTA”. Ovviamente questo programma di esenzione da visto è specificamente valido per gli USA, inclusi i suoi territori d’oltremare. Una volta attraversato il confine, a nord o a…

Posted: Aug 04, 2017

Hai richiesto l’ESTA... Cosa succede ...

Il processo di domanda del sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio (ESTA) si svolge interamente online e richiede solo circa 10-15 minuti. L’unica cosa che devi avere a portata di mano è il tuo passaporto e un metodo di pagamento. Per ulteriori informazioni su come compilare il modulo, puoi consultare i nostri altri articoli sul blog e la nostra guida sull’ESTA, ma qui parleremo di cosa succede dopo.

Una volta che hai inviato la domanda ESTA, riceverai il tuo stato di autorizzazione entro 24 ore e generalmente molto più velocemente (entro un’ora). Questo viene inviato…

Posted: Jul 19, 2017

Lavorare verso la reciprocità del pro...

I 38 paesi che fanno parte del programma di esenzione da visto comprendono l’intera Unione Europea nonché altri paesi al di fuori dell’UE, come il Giappone o il Cile. I cittadini di questi 38 paesi possono richiedere un’esenzione da visto, denominata ESTA (sistema elettronico per l’autorizzazione di viaggio); se approvata, possono andare negli Stati Uniti per periodi fino a 90 giorni alla volta, a scopo di turismo o di lavoro, senza bisogno di un visto.

A loro volta, i cittadini statunitensi possono recarsi in questi paesi senza la necessità di un visto, seguendo gli stessi criteri o simili…

Posted: Jul 14, 2017

Il nuovo divieto di viaggio: ciò che ...

Essenzialmente, i componenti fondamentali del nuovo divieto di viaggio di Trump non differiscono in modo sostanziale da quelli che l’hanno preceduto. Come prima, il divieto riguarda le persone provenienti da Iran, Libia, Somalia, Sudan, Siria e Yemen. La differenza principale è che le persone di questi sei paesi che hanno stretti legami con gli Stati Uniti potranno comunque viaggiare.

Vale la pena sottolineare a questo punto che nessuno di questi sei paesi fa parte del programma di esenzione da visto e quindi non riguarderà coloro che hanno delle ESTA o coloro che lo stanno richiedendo e hanno ricevuto…

Posted: Sep 30, 2016

Ingresso negli USA sempre più comodo ...

Quando si parte in vacanza (o per lavoro) per un posto lontano, dopo aver fatto tante ore di viaggio sopra un aereo, l’ultima cosa che si vorrebbe fare è quella di stare in fila ad attendere lunghe e noiose operazioni di imbarco-sbarco presso gli aeroporti. Inoltre, se ciò non bastasse, in caso di viaggi all’estero, bisogna mettere in conto un ulteriore rallentamento durante il transito doganale: negli Stati Uniti, per esempio, si è sottoposti ad un controllo da parte degli ufficiali di frontiera che potrebbe durare anche molto tempo e risultare, talvolta, “intimidatorio”!

I viaggiatori internazionali che aderiscono…

Posted: Aug 15, 2016

Social network ed ESTA: forse in arri...

Proprio per la grande diffusione di questi strumenti, anche i settori apparentemente più lontani dalla loro contaminazione, cominciano a valutarne l’uso secondo le proprie necessità. Tra questi, la lotta contro il terrorismo e l’intento di mantenere sempre più monitorati gli ingressi in USA, stanno portando il Dipartimento di Sicurezza americano (DHS) ad escogitare metodi integrativi al fine di ottenere un controllo più serrato su chi decide di visitare gli Stati Uniti. 

Dalle ultime indagini a livello europeo sull’utilizzo dei Social Network risulta che l’Italia si attesta al quarto posto tra i maggiori frequentatori del web su queste piattaforme…

Posted: Jun 22, 2016

Olimpiadi di Rio 2016: esenzione temp...

Ormai se ne parla da un bel po’ e finalmente tra qualche settimana lo sport mondiale sarà totalmente coinvolto nell’evento più atteso: avrà inizio la XXXI edizione dei Giochi Olimpici RIO 2016 e la XV edizione delle Paralimpiadi! Infatti, dal 5 agosto 2016, in cui avrà luogo la cerimonia di apertura presso il mitico Maracanà, al  21 agosto 2016, si svolgeranno a Rio de Janeiro i Giochi Olimpici e dal 7 settembre al 18 settembre 2016, sempre a Rio, le Paralimpiadi.

Quelle del 2016 sono le prime Olimpiadi della storia che si svolgeranno in Sud America e in…