BLOG ARTICOLO

ESTA: se il passaporto è rilasciato da un consolato estero.

Posted: Jul 01, 2013

Se sei un cittadino italiano e il passaporto ti è stato rilasciato all’estero, non c'è bisogno di preoccuparsi, tutto sarà spiegato...

Quindi, stai completando la domanda ESTA per viaggiare negli Stati Uniti nell’ambito del Visa Waiver Programme e non sei sicuro di cosa inserire come “paese di emissione”.

È importante capire che se sei un cittadino italiano il passaporto viene rilasciato dalla Repubblica Italiana, che partecipa al programma di esenzione dal visto. Pertanto, non preoccuparti se il passaporto ti è stato rilasciato nel consolato di un altro paese; il consolato agisce come organo ufficiale della Repubblica Italiana. Inoltre, non importa dove è situato il consolato, che sia in un paese che partecipa al VWP o meno.

Potresti avere la doppia cittadinanza, in tal caso, assicurati di utilizzare un passaporto idoneo al VWP (ad esempio la Repubblica Italiana). Consigliamo di utilizzare lo stesso passaporto ogni volta che ti rechi negli Stati Uniti, in quanto un viaggiatore con due autorizzazioni ESTA può creare confusione e ritardare i tempi di viaggio.

In sostanza, da cittadino italiano, non c'è bisogno di preoccuparsi quando richiedi il tuo ESTA. È facile bloccarsi nei dettagli, ma in realtà è incredibilmente semplice.

  • Completa la tua domanda ESTA online, ottieni l'approvazione entro 24 ore e puoi partire quasi subito!
  • Ottieni l'approvazione entro 24 ore 
  • E puoi partire quasi subito! 

Il concetto di fondo è questo: se il passaporto è stato rilasciato dal consolato italiano, in qualsiasi parte del mondo, allora il “paese di emissione” è l’Italia.

Ora, ottieni l’autorizzazione ESTA e inizia il tuo viaggio di una vita! Niente scuse!