BLOG ARTICOLO

Ottieni la tua richiesta ESTA in tempo per il 4 luglio

Posted: May 19, 2018
ESTA-4-Lugio

Gli Stati Uniti sono un paese enorme con una storia relativamente recente ma incredibilmente ricca e un grande ricordo di questo è il 4 luglio. Anche se festeggiano la loro indipendenza dal Regno Unito, resta comunque un’eccellente opportunità per i cittadini italiani di farsi un’idea del patriottismo americano e certamente qualcosa a cui unirsi. Grazie al Programma di esenzione da visto, puoi andare negli Stati Uniti con l’ESTA e vivere questo evento.

Nessuna data è più attesa nel Paese rispetto al Giorno dell’Indipendenza, noto come il 4 luglio. La celebrazione della Dichiarazione d’indipendenza del 4 luglio 1777. Un anno dopo la firma della Dichiarazione, Philadelphia divenne il primo posto nel paese a ricordare questo momento miliare della storia, festeggiando l’anniversario con attività come il tradizionale saluto a 13 spari (che si tiene ancora oggi), i fuochi d’artificio, la musica e le sfilate. Le navi attraccate venivano decorate con le bandierine rosse, bianche e blu che conosciamo.

Più di 200 anni dopo, il desiderio di celebrare questa giornata con campane e fischietti è più forte che mai in tutto il paese, ma ogni stato trasmette i suoi particolari sapori locali, in modo che in ogni angolo del paese ci sia qualcosa di attraente per i viaggiatori di tutto il mondo.

Se sei a...

 

Filadelfia


Non sorprende che Philadelphia sia chiamata la culla dell’America: proprio qui nel 1776 fu firmata la Dichiarazione d’indipendenza. Gli abitanti di Filadelfia prendono molto sul serio questa data e celebrano la festività con sei giorni consecutivi di festeggiamenti. Dal 29 giugno al 4 luglio, tutta la città è vestita all’americana e offre una miriade di attività, come concerti gratuiti aperti al pubblico, uno degli spettacoli di fuochi d’artificio più grandi del paese, sfilate infinite, tantissimi film all’aperto, il loro famoso District Block Party e attività per bambini di ogni età. Un evento da vedere!


Cosa mangiare: cosa, non hai mai provato un panino imbottito? Il panino imbottito è una particolare versione di Filadelfia, ma molto più deliziosa e succosa di qualsiasi altro panino che tu abbia mai assaggiato; pieno di salumi italiani e formaggio, verdure e peperoni, all’interno di un panino più leggero dell’aria, croccante all’esterno e bello morbido dentro. Ogni anno, Filadelfia ospita il Wawa Hoagie Day, che offre ben cinque tonnellate di panini imbottiti ai suoi affamati visitatori che festeggiano il 4 luglio. L’Hoagie Day si tiene, come ogni anno, all’Independence Visitor Center e al National Constitution Center.


Non dimenticarti di partecipare alla torta di compleanno e ai cupcake a tema della bandiera americana, che verranno regalati nell’ultimo giorno di festeggiamenti.
Dove vedere i fuochi: Il Benjamin Franklin Parkway ospita lo spettacolo annuale di fuochi d’artificio il 4 luglio ed è assolutamente da non perdere se sei abbastanza fortunato da essere in città in questo periodo dell’anno.

 

NYC

 

Se non sei mai stato nella Grande Mela (o non hai mai avuto l’occasione di consultare la sua storia), non c’è modo migliore di trascorrere il 4 luglio che fare un tour a piedi, che ti porterà in tutta tranquillità a passeggiare attraverso alcuni dei luoghi più iconici della città.

Dove mangiare: New York è indubbiamente culla di alcuni dei migliori ristoranti al mondo e non rimarrai senza possibilità interessanti, a tema per l’occasione. Ma, piuttosto che segnalare i soliti indizi culinari, proporremo qualcosa di diverso in questa città dai forti contrasti.

Il Giorno dell’Indipendenza è il giorno perfetto per rendere omaggio all’umile e sottovalutato hot dog. Ogni anno questo giorno la famosa catena Nathan ospita una gara di mangiata di hot dog nella location originale di Coney Island.

Stai cercando qualcosa un po’ più appariscente? The Dutch organizza un luau in stile hawaiano a tema del 4 luglio, dove si può gustare un succulento arrosto di maiale con tutte le tipiche guarnizioni hawaiane, insieme a cocktail tipici come la Mai Tais alle noci macadamia.

Dove vedere i fuochi d’artificio: Macy’s non delude mai, organizzando ogni anno i fuochi d’artificio del 4 luglio sull’East River tra la 24a e la 41a strada, che ti faranno sicuramente impazzire. Lo spettacolo inizia solitamente alle 21:25 (vieni presto per prendere un ottimo posto) e dura circa 30 minuti.

 

Boston

 

Se ti trovi a Boston il 4 luglio di quest’anno, il posto giusto dove andare è Harbourfest. Negli ultimi 36 anni, Harborfest è stato il posto dove andare a Boston per le celebrazioni del 4 luglio. Per tutti i cinque giorni che precedono il Giorno dell’indipendenza puoi goderti festeggiamenti come musica dal vivo, realistiche rappresentazioni storiche, passeggiate della libertà, visite guidate e gite in barca. La storia della guerra rivoluzionaria di Boston e il suo patrimonio culturale creano l’ambiente ideale per le celebrazioni del Giorno dell’indipendenza. Ogni anno, quasi tre milioni di visitatori da tutto il mondo vengono a vedere ciò che la città ha da offrire e ad ammirare una delle più grandi feste del 4 luglio del paese. Allora devi vedere la casa di Paul Revere e ascoltare tutto sulla sua famosa Midnight Ride.

Dove mangiare: Non puoi trascorrere l’estate nel New England e non provare il piatto iconico delle vongole fritte – di solito accompagnate da anelli di cipolla e patatine fritte. Se le vongole non sono la tua passione, puoi provare una bella aragosta bollita (estremamente gradita dai più, di solito nei ristoranti puoi scegliere quella che preferisci) spennellata con burro delizioso.

Dove vedere i fuochi d’artificio: non perderti i fuochi d’artificio di Boston, che si svolgono ogni anno sulle rive del Charles, lungo la spianata.

 

Miami


Miami ha un’atmosfera più giovane, in quanto non è stata ufficialmente incorporata come città americana fino al 28 luglio 1896. Come tale, non ci aspettiamo le stesse vecchie notizie da questa città come dalle altre città del paese.


Sappiamo che stiamo parlando degli Stati Uniti, ma ammettiamolo, niente ricorda Miami più di un sandwich cubano. A causa dell’elevato afflusso di cubani in questa città, il costo del cibo non è uguale a nessun altro posto negli Stati Uniti. Immersi in un fresco panino cubano, troverai senape, maiale arrosto, prosciutto cotto, formaggio fuso e deliziosi sottaceti. La soluzione perfetta da asporto mentre vai a vedere i fuochi.


Dove vedere i fuochi d’artificio: Miami si estende su un territorio talmente vasto che le opportunità di celebrare sono sconfinate. Ad esempio, Homestead organizza una festa annuale direttamente sull’autostrada Homestead-Miami. Dalle 6 alle 22 circa potrete godervi musica dal vivo, camioncini che vendono cibo e attività per bambini, prima di guardare i fuochi d’artificio al tramonto.


Alcune ultime parole


Ricorda di goderti le feste del 4 luglio in modo responsabile. Se bevi, fallo in modo responsabile e fai attenzione a non accendere fuochi d’artificio in aree che potrebbero essere soggette a incendi. Il 4 luglio è pensato per essere divertente per tutti, quindi ricordati di essere rispettoso verso tutti, ovunque tu sia.


Oltre a partecipare ad una delle più grandi festività negli USA, devi anche richiedere la tua ESTA in anticipo, per assicurarti un ingresso senza intoppi negli Stati Uniti. In quanto cittadino italiano, sei cittadino di un paese membro del Programma di esenzione da visto, il che significa che puoi richiedere la tua ESTA online e ottenere una risposta entro 24 ore. L’“ESTA” (Sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio) è destinata a persone che visitano gli Stati Uniti per turismo o affari che intendono soggiornare per periodi fino a 90 giorni alla volta. Con ESTA puoi dimenticarti tutte le seccature e le spese per richiedere un tradizionale visto USA.

Quando la tua ESTA è stata approvata, potrai visitare qualsiasi località degli Stati Uniti tutte le volte che vuoi entro un periodo di due anni (ogni singolo viaggio non deve eccedere i 90 giorni e lo scopo del tuo viaggio deve confarsi alle condizioni del Programma di esenzione da visto). Assicurati che il tuo passaporto non scada durante questo periodo di due anni, diversamente anche la tua ESTA scadrà automaticamente, dal momento che la data di autorizzazione al viaggio viene presa direttamente dai dettagli specifici del passaporto utilizzato per la tua richiesta ESTA on-line. Quando i due anni scadono, puoi richiedere un’altra ESTA online in modo altrettanto facile, il che la rende molto più semplice e conveniente rispetto alla richiesta di un visto statunitense.