BLOG ARTICOLO

Motivi per richiedere una nuova esenzione da visto ESTA

Posted: Sep 04, 2020
Accettazione ESTA per i viaggi negli Stati Uniti

Una nuova autorizzazione al viaggio è necessaria per un prossimo viaggio negli US?

Il programma di esenzione da visto può essere complesso da navigare. Esistono diversi scenari che determinano la richiesta di una nuova ESTA (Electronic System for Travel Authorization). Quando è richiesto questo importante documento di viaggio, eseguire le operazioni per confermare che la domanda è stata compilata accuratamente, collegata al passaporto corrispondente e sia disponibile quando necessario, può fare la differenza tra le cancellazioni del viaggio e un viaggio riuscito negli US.

Entro quanto tempo prima del mio viaggio devo richiedere un’autorizzazione di viaggio?

I viaggiatori devono richiedere l’ESTA almeno 72 ore prima del viaggio. Tuttavia, se si teme che possano esserci problemi con l’approvazione dell’autorizzazione di viaggio, si consiglia di fare domanda con largo anticipo, ove possibile, nel caso in cui l’individuo non sia idoneo a viaggiare attraverso il programma di esenzione da visto e sia richiesto un visto.

Posso rinnovare un’ESTA?

Non è possibile rinnovare o estendere la validità di un documento di esenzione dal visto di viaggio in corso di validità o scaduto. Piuttosto, le persone che intendono recarsi negli US devono compilare una domanda online per una nuova autorizzazione di viaggio. Quando si fa la domanda, non è necessario attendere la scadenza dell’ESTA corrente. Le richieste per una nuova autorizzazione ESTA  possono essere presentate a discrezione del richiedente.

Le informazioni sul mio passaporto sono cambiate; ho bisogno di una nuova autorizzazione di viaggio?

Se le informazioni del tuo passaporto sono cambiate o è stato emesso un nuovo passaporto, è necessario un nuovo documento di autorizzazione di viaggio per l’esenzione da visto. L’ESTA è collegata elettronicamente tramite il chip dati del passaporto. Pertanto, tutte le informazioni sul passaporto devono essere inserite nella domanda nello stesso modo in cui appaiono sul passaporto. 

Queste informazioni includono:

  • Nome di battesimo
  • Cognome
  • Data di nascita
  • Città di nascita
  • Paese di nascita
  • Numero di passaporto
  • Paese di rilascio del passaporto
  • Data di emissione del passaporto
  • Data di scadenza del Passaporto

 

il mio passaporto sta per scadere, posso ancora richiedere il programma di esenzione dal visto?  I passaporti emessi da alcuni paesi devono essere validi per altri 6 mesi dopo l’uscita dagli US quando si viaggia con il programma di esenzione da visto. Tuttavia, alcuni paesi, tra cui l’Italia, fanno parte del Six Month Club e sono esenti dalla regola di validità di 6 mesi dopo il viaggio. I passaporti elettronici emessi da questi paesi devono essere validi solo durante la permanenza negli US. Ciò significa che i titolari possono richiedere l’approvazione ESTA con il passaporto esistente se il passaporto scade dopo che il viaggiatore lascia gli US. Se il passaporto scadrà prima della prevista uscita dagli US, occorre richiedere un nuovo passaporto, attendere di averlo in mano (le stampe cartacee non sono accettate) e quindi inviare la nuova domanda online. Quando si fanno programmi di viaggio con un passaporto in scadenza, i viaggiatori dovrebbero considerare la possibilità di ritardi del volo quando escono dagli US e pianificare almeno alcuni giorni di validità rimanenti sul passaporto dopo l’uscita dagli US.

Devo attendere la scadenza di un’autorizzazione di viaggio per l’esenzione da visto prima di presentare una nuova domanda? Non è necessario attendere la scadenza di un’autorizzazione di viaggio esistente prima di richiederne una nuova. È possibile presentare una nuova domanda online mentre un documento corrente è ancora valido. Quando la nuova ESTA sarà approvata, il documento precedente scadrà automaticamente. 

La mia autorizzazione di viaggio non è stata approvata, devo fare domanda di nuovo? Se un’ESTA non è stata approvata per il viaggio, molto probabilmente continuerà a non essere approvata per il viaggio se viene presentata un’altra domanda. Ci sono molte ragioni per cui un’ESTA potrebbe non essere autorizzata, incluso il permanere oltre il tempo consentito negli US durante un viaggio precedente e per problemi di sicurezza nazionale come quelli descritti nelle domande della richiesta. Quando una domanda di sicurezza riceve una risposta errata sulla domanda e successivamente il documento non viene approvato per il viaggio, i richiedenti devono contattare l’agenzia US Customs and Border Protection (CBP) al numero (+ 1-202-325-8000) per risolvere l’errore. Tuttavia, quando la domanda viene compilata correttamente, le circostanze del richiedente non sono cambiate e non sono idonei a viaggiare nell’ambito del programma di esenzione da visto (VWP), è richiesto un visto per non immigrati. Gli individui possono richiedere un visto contattando un’ambasciata o un consolato degli US. Richiedere nuovamente l’ESTA e fornire informazioni false comporterà la non idoneità permanente a viaggiare con il VWP negli US.

C’è un errore sulla mia ESTA, posso ancora usarla per andare negli US? Se un individuo tenta di viaggiare negli US con errori nelle informazioni critiche sulla propria autorizzazione di viaggio, probabilmente non sarà autorizzato a viaggiare e dovrà presentare una nuova domanda per un documento di esenzione da visto. Ciò può causare ritardi nel viaggio. 

Pertanto, si consiglia di inserire e rivedere attentamente le informazioni sulla domanda e di richiedere una nuova autorizzazione di viaggio se una delle seguenti informazioni vitali non è corretta:

  • Cognome
  • Nome di battesimo
  • Genere
  • Data di nascita
  • Città di nascita
  • Paese di nascita
  • Paese di residenza
  • Numero di passaporto
  • Paese di cittadinanza
  • Paese di rilascio del passaporto
  • Data di emissione del passaporto
  • Data di scadenza del Passaporto

La richiesta di un nuovo documento di viaggio è necessaria anche se una delle informazioni di cui sopra è cambiata e non è più accurata.

Alcune delle informazioni non critiche sulla mia ESTA sono cambiate. Devo fare domanda di nuovo? Non è necessario richiedere una nuova autorizzazione di viaggio se ti trasferisci in una nuova casa nello stesso paese di residenza o se hai un nuovo impiego. Allo stesso modo, non è necessario richiedere un nuovo documento se hai selezionato “SÌ” per il transito ma desideri tornare negli US per un pernottamento. Sebbene questa selezione non possa essere modificata, la stessa autorizzazione di viaggio può essere utilizzata per viaggi di 90 giorni o meno negli US.

L’indirizzo e-mail può essere modificato su un documento esistente. Anche l’indirizzo di destinazione negli US può essere aggiornato, ma solo se è già stato selezionato “NO” al transito.

La mia ESTA scade mentre mi trovo negli US; devo richiedere un nuovo documento di viaggio? L’autorizzazione al viaggio deve essere valida per l’ingresso negli US. Tuttavia, il documento non è necessario per uscire dagli US. È accettabile se l’autorizzazione al viaggio scade mentre si è negli US. Tuttavia, il viaggio deve comunque rientrare nel limite consentito di 90 giorni

Ho un visto valido per entrare negli US, devo comunque fare domanda per il programma di esenzione dal visto? Le persone in possesso di un visto valido possono viaggiare negli US per gli scopi per cui è stato rilasciato il visto. Non è richiesta un’ESTA quando si viaggia con un visto valido.

Per i cittadini italiani che intendono visitare l’America: la nostra guida completa Tutto sull’ESTA risponderà alla maggior parte delle domande che potresti avere. Il nostro team di assistenza clienti è qui per aiutarti quando la Live Chat è ciò di cui hai bisogno. Cerca l’icona della chat durante l’orario lavorativo.